Iscriviti alla #NEWSLETTER AREA M! ------> E scarica la BROCHURE di Area M in PDF! <-------
info@area-m.it
CHIAMACI PER INFORMAZIONI: 02 95409482    

Concorso Stefano Cerri Jazz Contest – Prima Edizione

Il Concorso “Stefano Cerri Jazz Contest” per Nuovi Talenti del Jazz italiano è abbinato alla manifestazione musicale Area M – Il Quartiere della Musica ed è riservato a giovani jazzisti italiani o stranieri con residenza in Italia che (al momento dell’invio del materiale audio) ancora non abbiano compiuto il 30° anno di età (35° per i gruppi).

Il Concorso è riservato ai gruppi precostituiti, ma verrà fatta una menzione speciale per il musicista che verrà individuato come miglior solista della manifestazione.

L’iniziativa ha come unica finalità quella di scoprire e valorizzare nuovi gruppi jazz per promuoverne le attività. Una giuria di esperti selezionerà il materiale audio inviato dai concorrenti ed ammetterà alle finali 4 gruppi; la serata finale si svolgerà presso l’Auditorium Stefano Cerri in Via Valvassori Peroni 56, a Milano, il giorno: giovedì 23 febbraio 2017.

Le spese di trasferta saranno a carico dei concorrenti, mentre tutte le spese di vitto e alloggio per le finali e per la serata di premiazione saranno a carico dell’organizzazione.

Regolamento del Concorso

    1. Il Concorso “Stefano Cerri Jazz Contest” ha come unica finalità quella di scoprire e valorizzare nuovi musicisti di Jazz, per promuoverne le attività e dare loro maggiore visibilità.
    2. Possono accedere al Concorso tutti gli strumentisti jazz (musicisti e  cantanti) di ambo i sessi, di nazionalità italiana (anche residenti all’estero) o di qualsiasi nazionalità ma con residenza in Italia, che al momento dell’invio del materiale audio non abbiano ancora compiuto il trentesimo anno di età. Non esiste un limite minimo di età.
    3. Il Concorso si articola in due fasi:
      –> Selezione a porte chiuse del materiale audio inviato a mezzo Poste Italiane, corrieri privati o per via telematica
      –> Dalla prima selezione verranno scelti e ammessi alla Finale solo 4 gruppi, che si esibiranno di fronte alla Giuria e al pubblico con 3 brani ciascuno per aggiudicarsi i premi in palio e saranno premiati durante la serata di premiazione prevista per  il giorno giovedì 23 febbraio 2017.
    4. I concorrenti che intendono partecipare al Concorso devono inviare a mezzo Poste Italiane o corrieri privati, un CD audio contenente solo 3 (tre) brani da loro registrati tra cui almeno uno standard jazz. in una qualità anche amatoriale ma che sia tecnicamente sufficiente alla valutazione da parte della giuria, unitamente ad una fotocopia di un documento d’identità e alla scheda di presentazione (in coda a questo Regolamento) debitamente compilata al seguente indirizzo: “Stefano Cerri Jazz Contest” c/o Arti&Corti Soc. Coop., Via Vincenzo Monti 41, 20123 Milano (MI) entro il 20 gennaio 2017 (farà fede il timbro postale). Il materiale non verrà restituito. E’ possibile inviare il materiale anche in formato MP3, scannerizzando la scheda compilata e firmata e il documento d’identità e inviando il tutto in un’unica mail (max 20 MB) oppure Wetransfer o altri mezzi simili per l’invio di grandi files a jazzclubmilano@gmail.com
      Entro la fine del mese di gennaio 2017, solo i concorrenti ammessi alla Finale saranno contattati dall’organizzazione per concordare i dettagli sulla prosecuzione del Concorso. L’elenco dei finalisti sarà inoltre disponibile sul sito www.area-m.it
    5. I concorrenti ammessi alla Finale dovranno inoltrare all’indirizzo di cui sopra la domanda di iscrizione al Concorso completa di liberatoria (che sarà fatta pervenire loro) e la ricevuta del versamento tramite bonifico bancario o vaglia postale di € 50 (cinquanta euro), utili per per le coperture assicurative di legge.
      La finale si svolgerà all’Auditorium Stefano Cerri, sede che Area M ha voluto intitolare alla memoria del grande bassista prematuramente scomparso, in via Valvassori Peroni 56 a Milano il giorno giovedì 23 febbraio 2017. I concorrenti dovranno esibirsi in 3 (tre) brani così suddivisi:
      –> n.1 (uno) brano Originale scritto e arrangiato da uno o più membri del collettivo musicale;
      –> n.1 (uno) brano del repertorio Standard Jazz riconoscibile in quel novero di brani musicali presenti nei più rinomati libri di partiture Standard Jazz e/o universalmente noti e riconosciuti come facenti parte del suddetto repertorio suonato nell’arrangiamento originale scelto dal collettivo;
      –> n.1 (uno) brano scritto da Stefano Cerri (storico musicista milanese al quale il concorso è dedicato), la cui partitura è individuabile e scaricabile (da un elenco precostituito) dal sito web di riferimento www.area-m.it anch’esso eseguito con un arrangiamento originale della band.
      Le spese di trasferta saranno a carico del concorrente, mentre la cena e l’eventuale pernottamento in hotel*** sarà a spese dell’organizzazione. L’organizzazione metterà inoltre a disposizione un pianoforte mezzacoda, una batteria, ampli per contrabbasso e chitarra e impianto di amplificazione con fonico.
    6. La Giuria (il cui giudizio è insindacabile) si riserva il diritto di escludere dal Concorso chi venga ritenuto non idoneo in base ai requisiti di cui sopra.
    7. Le prove sono previste per il pomeriggio della Finale.
    8. La Giuria della Finale sarà presieduta da Franco Cerri, Riccardo Fioravanti, Marc Harris, Walter Calloni, Massimo Colombo, Nicola Cerri e un Rappresentante dell’Associazione Organizzatrice JCM a.p.s.: Tullio Ricci e/o Pietro Squecco e/o Luca Missiti
    9. Durante la finale il pubblico presente, votando, potrà esprimere il proprio gradimento, giudizio che verrà preso in considerazione dalla Giuria con una valenza in termini percentuali del 25%. Ad ogni vincitore verrà anche consegnata una targa ricordo, il musicista riconosciuto come miglior solista riceverà anch’egli una Targa Ricordo. Ogni concorrente (per cui l’organizzazione si impegna ad assolvere i dovuti versamenti Inps) presterà la sua opera gratuitamente ai fini del Concorso stesso e si impegnerà con l’atto dell’iscrizione a liberare l’organizzazione da qualsiasi vincolo legale e/o commerciale sull’utilizzo della sua immagine, della sua musica e della sua prestazione artistica, che potranno essere utilizzati prima, durante e dopo il Concorso per la promozione e la valorizzazione degli stessi.
    10. Accettando il presente Regolamento con la firma della domanda d’iscrizione (che sarà fatta pervenire ai semifinalisti) i concorrenti si impegnano a fornire il consenso al trattamento dei propri dati personali come stabilito dalle vigenti norme in termini di tutela della privacy.
    11. L’organizzazione si riserva la possibilità di modificare, in accordo con i concorrenti, le date della serata finale di premiazione.

Documentazione Concorso

 Scheda di partecipazione

Parti Stefano Cerri

Premi

Per il Vincitore del Concorso:  la Produzione di un Master Audio Professionale prodotto in n.2 giorni lavorativi con data da stabilire, presso lo Studio Orlando Music di Milano e la partecipazione ad una delle serate della programmazione musicale di Area M presso i Club Upcyle Cafè e Osteria di Lambrate in Milano.
Per tutti gli altri Finalisti: la partecipazione ad una delle serate della programmazione musicale di Area M presso i Club Upcyle Cafè e Osteria di Lambrate, in Milano.
Per il Miglior Solista: Un Buono acquisto del valore di € 100,00 per l’acquisto di strumentazione musicale presso il negozio Lucky Music di Milano.

Giuria

Presidente: Franco Cerri
Riccardo Fioravanti
Marc Harris
Walter Calloni
Massimo Colombo
Nicola Cerri
Un Rappresentante dell’Associazione Organizzatrice JCM a.p.s.: Tullio Ricci e/o Pietro Squecco e/o Luca Missiti

I concorrenti dovranno esibirsi in 3 (tre) brani così suddivisi:

–> n.1 (uno) brano Originale scritto e arrangiato da uno o più membri del collettivo musicale;
–> n.1 (uno) brano del repertorio Standard Jazz riconoscibile in quel novero di brani musicali presenti nei più rinomati libri di partiture Standard Jazz e/o universalmente noti e riconosciuti come facenti parte del suddetto repertorio suonato nell’arrangiamento originale scelto dal collettivo;
–> n.1 (uno) brano scritto da Stefano Cerri (storico musicista milanese al quale il concorso è dedicato), la cui partitura è individuabile e scaricabile (da un elenco precostituito) dal sito web di riferimento www.area-m.it anch’esso eseguito con un arrangiamento originale della band.